La Sberla - Notizie Trapani

Inserita in Attualità il 25/10/2013 da Redazione

Disservizi Sanità: Cisl vuole confronto con Asp

Al centro della manifestazione, a cui hanno aderito numerosi iscritti e rappresentanti sindacali, l’analisi dello stato della sanità in provincia di Trapani e degli effetti prodotti dalla riforma sanitaria regionale e dalla legge nazionale di settore.
“Dalle esperienze giornaliere di ognuno di noi sappiamo che vi sono molte carenze e molti disservizi nella sanità trapanese – ha continuato Corrao – la cui colpa troppo spesso si vuole fare ricadere sugli operatori. Noi non accettiamo che i lavoratori siano capri espiatori, dato che, per la stragrande maggioranza, sono persone serie che svolgono il loro compito anche in situazioni precarie e con grande spirito di sacrificio. E’ bene che si inizi a discutere seriamente di come risolvere concretamente i problemi della sanità nel nostro comprensorio, senza lanciarsi in slogan e promesse. A noi interessa tutelare i lavoratori e soprattutto il cittadino utente”.
Secondo Lorenzo Geraci, segretario generale della Cisl Fp Palermo Trapani, “la riforma sanitaria regionale ha previsto la creazione di strutture sanitarie sul territorio per decongestionare gli ospedali ma ad oggi la rete che era prevista dalla legge di settore è incompleta o non in funzione del tutto, con evidente danno per la collettività. E' doveroso investire risorse finanziarie, umane e tecnologiche nella realizzazione delle strutture sanitarie territoriali”.
Gigi Caracausi, segretario generale della Cisl Fp Sicilia ha affermato: “Siamo stati protagonisti nel processo di riforma, collaborando attivamente alla sua stesura. Ma i buoni propositi contenuti nella legge ad oggi non sono stati tradotti in realtà. la riforma del sistema sanitario, non può essere una occasione per creare ulteriori strumenti di potere e di controllo sociale ma come importante occasione per ricostruire un clima di fiducia tra i protagonisti del sistema, cioè i cittadini, gli operatori, il personale sanitario, il management sanitario e i politici”.
Il segretario provinciale della Cisl Fp Palermo Trapani, Marco Corrao, ha stilato un elenco delle carenze e dei disservizi della sanità in questa provincia.
Tagli posti letto e dimensionamento personale sanitario. Il 30 Settembre 2010 la concertazione sulla dotazione organica ha avuto dalla Cisl Fp Trapani un deciso parere negativo,poiché l’Azienda per raggiungere il famoso numero allora imposto dall’Assessorato Regionale alla Salute, e cioè 3665 Unità, ha effettuato dei tagli lineari di circa 150 posti ritenuti non più strategici per la mission Aziendale. In quell’occasione in seguito alle proteste del sindacato è stato assicurato che, nonostante fossero stati sforati gli standard previsti per la figura del Dirigente Medico, in poco tempo sarebbero state implementate le figure di comparto necessarie come ad esempio gli infermieri, risolvendo anche l'annoso problema dei Contrattisti. L'unico atto compiuto dall'azienda è stato quello di definire ben 37 concorsi di Primariato. Da qui l’avvio di una battaglia condotta dalla Cisl Fp Palermo Trapani, grazie alla quale è stato istitituito un tavolo tecnico bilaterale, per individuare le figure specialistiche non più ritenute necessarie ( anche mediche ) a favore del comparto. Questo ha fatto ottenere, dopo duro lavoro, circa 10 posti, su poco più di 80, da destinare alla categoria dei contrattisti per la stabilizzazione e una trentina di posti fra infermieri e personale sanitario in genere.
Inefficienza dei punti di assistenza territoriale come i PTA-ADI-PUA-PPI che non sono addebitabili alla sola mancanza di personale ma soprattutto alla cattiva distribuzione di esso. Mantenere gran parte dell'impianto della rete ospedaliera e contemporaneamente implementare il territorio è impensabile!
La disorganizzazione della rete ospedaliera. Nonostante sul piano della Rete Ospedaliera la Lungodegenza e la Riabilitazione fosse presente praticamente in tutti i presidi ospedalieri – Alcamo – Salemi - Marsala – S. Antonio – Castelvetrano, ad oggi non vi è nessuna traccia rilevabile e concreta della Riabilitazione se non in alcune cliniche Private convenzionate ( Villa dei Gerani, Centro Vanico di Castelvetrano ).
Per quanto attiene invece la Lungodegenza vi sono solo 2 Unità operative. A Salemi, previsione 12 posti letto, attivi solo 4 accorpati alla Medicina, ad Alcamo, Previsione 12 posti letto al momento attivi solo 4 accorpati alla Medicina.
Sistema prenotazione. All’Asp di Trapani vi sono 4 Presidi Territoriali di Assistenza: Pantelleria, Trapani, Salemi e Alcamo essi si caratterizzano, o meglio dovrebbero farlo, come unici punti di accesso alle cure territoriali ambulatoriali, con all’interno il Centro Unico di Prenotazioni Provinciale, collegato a quello Regionale. Questo servizio sul piano organizzativo è carente. Era necessaro attivare in sinergia con il sistema informatizzato dell’Azienda Sanitaria di Trapani la possibilità di curare la Prenotazione della Prestazione Ambulatoriale direttamente e in collaborazione con i medici di medicina generale, indirizzando il paziente nel miglior modo possibile abbattendo così le lunghe liste di attesa, piaga ancora ad oggi non risolta.
Carenza di personale e applicazione riforma sanitaria regionale. Il risultato della mancata campagna di investimenti in termini di personale vissuto dai Lavoratori ma soprattutto dal Cittadino si registra nell’unica Rsa pubblica della provincia di Trapani. Ad oggi per quanto attiene i Presidi Territoriali di Emergenza regna ancora tanta confusione. Ad esempio il pronto Soccorso di Alcamo punto di riferimento per circa 70mila utenti - poiché coinvolge il Comune di Calatafimi - Segesta e di Castellammare del Golfo, con circa 17mila accessi annui - secondo il Decreto Russo sarebbe dovuto andare in pensione per fare spazio ad un PTE; da notizie frammentarie e soprattutto informali si apprende che l’assessorato Regionale alla Salute abbia compreso che questo pronto soccorso non può diventare un presidio territoriale di emergenza. Questo ci farebbe piacere soprattutto per non ripetere altre esperienze negative come quella del pte di salemi.

riga rossa

riga rossa

Altre Notizie riga rossa
11/09/2015 | 0 commenti
Disabilità, mozione di adesione del Comune di Erice alla Convenzione ONU
A Erice, il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la mozione di “Adesione del Comune di Erice alla Convenzione O.N.U. sui diritti delle persone con disabilità”. La proposta era giunta dalla II Commissione Consiliare Permanente, presieduta dal consigliere Antonino Ingrasciotta e composta dai colleghi Vincenzo Caico, Antonino Marino, Concetta Montalto e Diego Sugamele.
Facen...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Valderice: via libera al completamento dell´impianto sportivo di Misericordia
Con nota del 10 settembre 2015 l´Assessorato Regionale alle Infrastrutture e Mobilità ha dato il via libera all´utilizzo dei fondi,dell´importo complessivo di € 3.200.000,00 , per realizzare il completamento dell´impianto sportivo di Misericordia. L’ amministrazione Comunale aveva già adempiuto ai propri compiti aggiornando il progetto definitivo al preziario ...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Trapani: mercato rionale del lunedì
Da lunedì 14 settembre, con l’apertura dell’anno scolastico 2015/2016, si è reso necessario, considerato l´improvviso e consistente afflusso veicolare e pedonale in prossimità delle scuole, nello specifico, per la scuola dell’infanzia comunale “Gemellini Asta”, che insiste nelle immediate vicinanze dell’area, ove si svolge il mercato rionale del lunedì (via Salvat...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
La Uilpa Trapani parteciperà allo sciopero di Palermo
Una delegazione della UilPa Trapani, guidata dal segretario generale Gioacchino Veneziano, il prossimo 25 settembre parteciperà a Palermo allo sciopero dei lavoratori della pubblica amministrazione indetto a livello regionale da Cgil, Cisl e Uil contro il disegno di legge di assestamento del Bilancio dello Stato che ha cassato le risorse contrattuali per i lavoratori dei ministeri che servo...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Il Burkina Faso a Blue Sea Land 2015
La Repubblica del Burkina Faso parteciperà all’edizione 2015 di Blue Sea Land-Expo dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, Africa e Medioriente.

Il Console del Burkina Faso in Sicilia, il dott. Antonio Tito, ha incontrato presso la sua sede consolare di Palermo il Presidente del Distretto Produttivo della Pesca Giovanni Tumbiolo. Il Console Tito e Tumbiolo hanno discusso sull...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
È operativo il centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi"
E’ ufficialmente operativo, dopo l’acquisizione dell’ultimo decreto autorizzatorio da parte dell’Autorità Regionale, il Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi". Nella giornata di oggi proprio il Capo di Gabinetto dell’Assessorato Regionale dell´Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, Dott. Antonio Parrinello, e il D...

riga rossa

News ed Eventi Turistici
(guardali tutti »)
Sentieri Naturalistici di Erice Sentieri Naturalistici di Erice
Dal: 27/09/2015 Al: 27/09/2050
Luogo: erice
Ar.Co.In. 2020 a Trapani Ar.Co.In. 2020 a Trapani
Dal: 18/07/2020 Al: 26/07/2020
Luogo: trapani
12° Stragusto 2020 a Trapani 12° Stragusto 2020 a Trapani
Dal: 24/07/2020 Al: 26/07/2020
Luogo: trapani

Scarica PDF riga rossa

Scarica i PDF de la Sberla

Video riga rossa
La spiaggia è di tutti e tutti possono contribuire a renderla un posto migliore!
Cerca nel sito riga rossa
riga rossa

Ultimi Commenti riga rossa
Redazione su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Gentile Sis, ci preme cominciare dicendo che non siamo razzisti. Può non crederci se vuole, ovviamente, ma di certo noi siamo responsabili di ciò che scriviamo e non di ciò che lei capisce. Detto questo, lei spara insensatamente a zero e non perdiamo neppure tempo nel linkarle tutti i nostri articoli che parlano di ladri e vandali "nostrani". Cordialmente

Sis su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Che articolo di qualità e ben scritto complimenti! Dei ragazzi/ini o uomini puramente italiani o per meglio di TRAPANESI che contnuamente compiono furti e rapine non se ne parla vero? No, perchè non conviene,non porta voti. La delinquenza va punita dalla legge in ogni caso italiano o straniero che sia chi commette il reato. E se i negozianti non fanno denuncia si dimostrano solo dei codardi e se gli episodi restano impuniti la colpa è del nostro sistema. Razzismo=Ignoranza.

salvatore su Trapani, chieste in Consiglio le dimissioni del sindaco (e Fazio ripropone la sfiducia) :
che i consiglieriabbiano il coraggio di rinunciare al gettone di presenza dando un segnale a questa città

Tibbì su Favignana: amianto abbandonato sulle coste:
tanto se ne sbattono: http://www.dovatu.it/news/sicilia-favignana-un-mare-di-amianto-eternit-anche-sottacqua-19050/

Maria genna su Trapani, a InChiostro d’Autore Concita De Gregorio presenta “Mi sa che fuori è primavera”:
ho letto il libro: affascinante e nella sua tragica vicenda carico di speranza e umanità

angiove su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Per il transito dei bus in via AMM.STAITI non vedo tutto quest´ORDINE nella circolazione ! Sembra che i pulmini privati che trasportano viaggiatori negli aereoporti ( birgi - puntarais ) o tax abbiano un loro CODICE DELLA STRADA

LUIS su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
D´ACCORDO, MA QUALCHE DIRIGENTE INCAPACE FORSE C´E´, MENTRE PER IL TRANSITO DEI BUS IN VIA AMM. STAITI, SOSTENGO CHE ORA CI SIA PIU´ ORDINE, MA IL SINDACO NON HA DATO UN CONGRUO PREAVVISO

bottarga su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Sono d´accordo con l´onorevole F A Z I O mii auguro presto la sfiducia ed il ritorno alle urne.

angela su Erice, San Giuliano, una profonda buca causa un incidente:
filnamente ogni tanto apolizia municipale fa qualkosa nn solo multe

cangemi carlo su L´ATM sospende la Linea Spiaggia Feriale:
Scusate, quando una notizia positiva. E´ tutto senza senso, cose che accadono solo a Trapani. TUTTI A CASA

Voli Trapani riga rossa
riga rossa

© 2020 - Editori Trapanesi Sas
Sede Legale: Via Pantelleria, 46 -91100 - Trapani
Redazione: Piazza Vittorio Emanuele, 28- 91100 Trapani
Supplemento de L'Affarone registrazione Tribunale di Trapani n°191 del 14/10/1988
Direttore responsabile Dott. Alberto Costantino
P.Iva 02416400816

powered by
First Web