La Sberla - Notizie Trapani

Inserita in Attualità il 18/09/2014 da Redazione

Situazione personale insegnante presso giardino d’infanzia Guido Bacelli

In questi giorni di festa per l’imminente inizio del nuovo anno scolastico, c’è a Marsala una scuola che in silenzio, ha ripreso ad erogare servizi fin dal primo di settembre…come avviene ormai da più di 100 anni.
Stiamo parlando della scuola paritaria Giardino di Infanzia “Guido Baccelli” che è di fatto un polo educativo che ogni anno accoglie circa 300 bambini di cui alcuni diversamente abili.
Nonostante il “clima” di tutela della scuola, o meglio delle istituzioni scolastiche e soprattutto dell’infanzia, posto in essere dal governo Renzi, a Marsala da diversi anni si va
controcorrente (politica intrapresa dall’allora Sindaco Carini…) continuando ad effettuare tagli indiscriminati sui servizi resi proprio dalla scuola dell’infanzia paritaria Giardino di Infanzia “Guido Baccelli”.
Infatti, dal 2010 gli insegnanti sono tra i primi a subire tagli indiscriminati al loro monte ore con carichi di lavoro decuplicati, con notevoli responsabilità che ricadono su un target di bambini dai 2 anni e ½ ai 5 anni, che invece, dovrebbe essere tutelato con tutte le misure possibili.
Orbene fin dal primo di settembre la scuola (aldilà dei freddi calcoli di ragioneria..) è stata
frequentata da oltre l’80% degli iscritti con punte del 100% già alla fine della prima settimana, soprattutto nelle sezioni in cui si effettuava l’inserimento dei bambini delle prime sezioni "bambini con 3 anni ", (che per chi ha studiato pedagogia o meglio scienze dell’educazione, è consapevole che questi bambini vivono con difficoltà i primi mesi, il distacco dai genitori, e l’affido agli insegnanti, fino a quel momento persone del tutto sconosciute).
Per dovere di informazione è bene precisare che tale atteggiamento accompagna anche
negli anni successivi bambini problematici, che riescono a superare il trauma solo nel momento dell’inserimento nella scuola primaria.
Per meglio chiarire il quadro della situazione è bene precisare che negli anni precedenti gli
insegnanti prestavano servizio per un monte ore settimanale di circa 40 ore, questo consentiva di effettuare oltre alla normale attività didattica (oggi ridotta solo 24 ore…), di programmare adeguatamente l’attività e le escursioni, ed altri momenti altamente educativi, attività di programmazione (definite attività connesse ed oggi eliminate) peraltro previste dal CCNL, (che ha stabilito che per tale attività sono necessarie circa 5 ore settimanali), fermo restando che oggi è impensabile entrare in una sezione ed affrontare una “platea” di circa 30 bambini senza una adeguata programmazione e preparazione dell’attività da svolgere.
È pur vero che dal 2007 il personale insegnante della scuola è formato solo da “contrattisti” provenienti dal bacino della Regione con costi irrisori se non a volte nulli per il Comune, se a questo aggiungiamo che da quest’anno i genitori hanno pagato una tassa di iscrizione per il miglioramento dei servizi, ecco che è palese la beffa di cui in primis sono vittime le famiglie dei piccoli utenti, ovvero, caricati di una spesa per il miglioramento dei servizi, che allo stato attuale per via delle poche ore a disposizione degli insegnanti ( 24 ore mensili ) non permettono una "
accettabile" attività educativa, per via del fatto che per esempio le uscite didattiche non possono essere adeguatamente programmate e sviluppate.
A questo aggiungiamo che da qualche lustro, non essendo prevista nessuna supplenza
nella scuola, (e dire che anche gli insegnanti si ammalano, lavorando tra l’altro in un ambiente ad alto tasso di contagio) si è costretti molto spesso ad accorpare due e a volte anche tre sezioni con gravissimo disagio dei bambini spostati, e con l’insegnante della classe accogliente bloccato nello svolgimento delle attività connesse.
Il quadro si completa se rileviamo che ad oggi non sono stati nominati sia i tre insegnanti
sui posti vacanti (la scuola ha 12 sezioni per cui fino a poco tempo fa erano impegnati 24
insegnanti…oggi solo 21…), che gli insegnanti di sostegno; l’evenienza assume aspetti
paradossali, nella misura in cui tra i soggetti diversamente abili vi sono casi estremamente gravi, tutelati dall’art.3 comma 3 della legge 104/1992.
Da tutto ciò certamente non sono danneggiati solo i bambini (che ricordiamo ammontano a circa 300), ma anche e soprattutto gli insegnanti, ormai sfiduciati, rassegnati, demotivati con carichi di lavoro moltiplicati, che non fanno altro che causare un incremento dei rischi che la professione già di per se comporta.
Con certezza possiamo affermare che già qualcuno ha inoltrato richiesta di trasferimento
ad altri servizi, magari meglio remunerati e meno stressanti, mentre altri sono sul punto di farlo, una vera e propria resa incondizionata (sarebbe spiacevole, oltre che paradossale e grottesco, apprendere che altri lavoratori impegnati in altri settori o servizi del Comune di Marsala o di Marsala Schola usufruiscano di integrazioni salariali…).
Allora per evitare questa sorta di “accanimento terapeutico” verso quello che negli anni è
sempre stato un fiore all’occhiello delle amministrazioni che si sono succedute, ci permettiamo di dare molto modestamente due alternative: o si permette a questo personale di lavorare con serenità, sicurezza con efficienza ed efficacia nel rispetto di quella che è una delle professioni più delicate e difficili se non altro per le responsabilità nei confronti delle generazioni future, portando le ore di insegnamento a quelle previste dal CCNL, oppure si abbia finalmente il coraggio e la presa di coscienza di dire che la scuola dell’infanzia paritaria Giardino di Infanzia “Guido Baccelli” è il SOLO peso economico dell’intero bilancio del Comune di Marsala e di Marsala Schola… ed allora invitiamo il Commissario Straordinario, il Presidente, il CdA e il Direttore cui la presente è
indirizzata a disporre una verifica con una successiva convocazione delle OO.SS. per dichiarare ufficialmente, “ammesso ve ne siano i presupposti” che tale struttura, risulti invece essere la causa di tutti i mali e di tutti gli sprechi che notoriamente in questi anni affliggono non pochi Enti Locali.
Nelle more che ciò avvenga, si dichiara sin da subito lo stato di agitazione di tutto il personale docente.
A tutti gli organi politici che hanno il difficile compito di amministrare questa stupenda città in questo momento molto delicato, rassegniamo le nostre preoccupazioni per il grave danno che si continua a perpetrare nei confronti dei cittadini marsalesi e delle generazioni future, negando purtroppo la giusta e dovuta attenzione per via di semplici calcoli ragionieristici che si abbinano in modo non corretto con argomenti fondamentali come l’istruzione e la salute.

riga rossa

riga rossa

Altre Notizie riga rossa
11/09/2015 | 0 commenti
Disabilità, mozione di adesione del Comune di Erice alla Convenzione ONU
A Erice, il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la mozione di “Adesione del Comune di Erice alla Convenzione O.N.U. sui diritti delle persone con disabilità”. La proposta era giunta dalla II Commissione Consiliare Permanente, presieduta dal consigliere Antonino Ingrasciotta e composta dai colleghi Vincenzo Caico, Antonino Marino, Concetta Montalto e Diego Sugamele.
Facen...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Valderice: via libera al completamento dell´impianto sportivo di Misericordia
Con nota del 10 settembre 2015 l´Assessorato Regionale alle Infrastrutture e Mobilità ha dato il via libera all´utilizzo dei fondi,dell´importo complessivo di € 3.200.000,00 , per realizzare il completamento dell´impianto sportivo di Misericordia. L’ amministrazione Comunale aveva già adempiuto ai propri compiti aggiornando il progetto definitivo al preziario ...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Trapani: mercato rionale del lunedì
Da lunedì 14 settembre, con l’apertura dell’anno scolastico 2015/2016, si è reso necessario, considerato l´improvviso e consistente afflusso veicolare e pedonale in prossimità delle scuole, nello specifico, per la scuola dell’infanzia comunale “Gemellini Asta”, che insiste nelle immediate vicinanze dell’area, ove si svolge il mercato rionale del lunedì (via Salvat...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
La Uilpa Trapani parteciperà allo sciopero di Palermo
Una delegazione della UilPa Trapani, guidata dal segretario generale Gioacchino Veneziano, il prossimo 25 settembre parteciperà a Palermo allo sciopero dei lavoratori della pubblica amministrazione indetto a livello regionale da Cgil, Cisl e Uil contro il disegno di legge di assestamento del Bilancio dello Stato che ha cassato le risorse contrattuali per i lavoratori dei ministeri che servo...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Il Burkina Faso a Blue Sea Land 2015
La Repubblica del Burkina Faso parteciperà all’edizione 2015 di Blue Sea Land-Expo dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, Africa e Medioriente.

Il Console del Burkina Faso in Sicilia, il dott. Antonio Tito, ha incontrato presso la sua sede consolare di Palermo il Presidente del Distretto Produttivo della Pesca Giovanni Tumbiolo. Il Console Tito e Tumbiolo hanno discusso sull...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
È operativo il centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi"
E’ ufficialmente operativo, dopo l’acquisizione dell’ultimo decreto autorizzatorio da parte dell’Autorità Regionale, il Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi". Nella giornata di oggi proprio il Capo di Gabinetto dell’Assessorato Regionale dell´Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, Dott. Antonio Parrinello, e il D...

riga rossa

News ed Eventi Turistici
(guardali tutti »)
Sentieri Naturalistici di Erice Sentieri Naturalistici di Erice
Dal: 27/09/2015 Al: 27/09/2050
Luogo: erice
Ar.Co.In. 2020 a Trapani Ar.Co.In. 2020 a Trapani
Dal: 18/07/2020 Al: 26/07/2020
Luogo: trapani
Emozioni in Sicurezza a Valderice Emozioni in Sicurezza a Valderice
Dal: 25/07/2020 Al: 05/09/2020
Luogo: trapani

Scarica PDF riga rossa

Scarica i PDF de la Sberla

Video riga rossa
La spiaggia è di tutti e tutti possono contribuire a renderla un posto migliore!
Cerca nel sito riga rossa
riga rossa

Ultimi Commenti riga rossa
Redazione su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Gentile Sis, ci preme cominciare dicendo che non siamo razzisti. Può non crederci se vuole, ovviamente, ma di certo noi siamo responsabili di ciò che scriviamo e non di ciò che lei capisce. Detto questo, lei spara insensatamente a zero e non perdiamo neppure tempo nel linkarle tutti i nostri articoli che parlano di ladri e vandali "nostrani". Cordialmente

Sis su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Che articolo di qualità e ben scritto complimenti! Dei ragazzi/ini o uomini puramente italiani o per meglio di TRAPANESI che contnuamente compiono furti e rapine non se ne parla vero? No, perchè non conviene,non porta voti. La delinquenza va punita dalla legge in ogni caso italiano o straniero che sia chi commette il reato. E se i negozianti non fanno denuncia si dimostrano solo dei codardi e se gli episodi restano impuniti la colpa è del nostro sistema. Razzismo=Ignoranza.

salvatore su Trapani, chieste in Consiglio le dimissioni del sindaco (e Fazio ripropone la sfiducia) :
che i consiglieriabbiano il coraggio di rinunciare al gettone di presenza dando un segnale a questa città

Tibbì su Favignana: amianto abbandonato sulle coste:
tanto se ne sbattono: http://www.dovatu.it/news/sicilia-favignana-un-mare-di-amianto-eternit-anche-sottacqua-19050/

Maria genna su Trapani, a InChiostro d’Autore Concita De Gregorio presenta “Mi sa che fuori è primavera”:
ho letto il libro: affascinante e nella sua tragica vicenda carico di speranza e umanità

angiove su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Per il transito dei bus in via AMM.STAITI non vedo tutto quest´ORDINE nella circolazione ! Sembra che i pulmini privati che trasportano viaggiatori negli aereoporti ( birgi - puntarais ) o tax abbiano un loro CODICE DELLA STRADA

LUIS su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
D´ACCORDO, MA QUALCHE DIRIGENTE INCAPACE FORSE C´E´, MENTRE PER IL TRANSITO DEI BUS IN VIA AMM. STAITI, SOSTENGO CHE ORA CI SIA PIU´ ORDINE, MA IL SINDACO NON HA DATO UN CONGRUO PREAVVISO

bottarga su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Sono d´accordo con l´onorevole F A Z I O mii auguro presto la sfiducia ed il ritorno alle urne.

angela su Erice, San Giuliano, una profonda buca causa un incidente:
filnamente ogni tanto apolizia municipale fa qualkosa nn solo multe

cangemi carlo su L´ATM sospende la Linea Spiaggia Feriale:
Scusate, quando una notizia positiva. E´ tutto senza senso, cose che accadono solo a Trapani. TUTTI A CASA

Voli Trapani riga rossa
riga rossa

© 2020 - Editori Trapanesi Sas
Sede Legale: Via Pantelleria, 46 -91100 - Trapani
Redazione: Piazza Vittorio Emanuele, 28- 91100 Trapani
Supplemento de L'Affarone registrazione Tribunale di Trapani n°191 del 14/10/1988
Direttore responsabile Dott. Alberto Costantino
P.Iva 02416400816

powered by
First Web