La Sberla - Notizie Trapani

Inserita in Politica il 28/03/2013 da Redazione

Erice, le precisazioni del sindaco Tranchida

 Non solo per meglio rendere note le motivazioni e l'opportunità politica di autolimitazione dei poteri del Sindaco in materia di nomina/incarico di dirigenti ed esperti ‘intuitu personae’, ma anche per ricondurre dentro una seria e trasparente iniziativa politico-programmatica, financo presentata ai cittadini elettori nella primavera scorsa (procedura peraltro complessa e datata, poiché intrapresa sin dal lontano luglio 2012) e che di certo non può essere archiviata come bizzarra imposizione di un novello podestà, tantomeno minare la privacy di alcuno e/o limitare la libertà di altri, eccezion fatta, invero autolimitandosi, del potere dello stesso Sindaco proponente, a vantaggio della trasparente libertà di valutazione pubblica. Spiace che forse qualche odierno giornalista "censore", a cui non oso chiedere di pubblicare on line propri test e quant'altro al riguardo, in passato e nella propria testata abbia abbondantemente, sicuramente per dovere di cronaca, di fatto alimentato un dibattito non sempre conducente e sovente speculativo. Invero, comprendo che forse sfugge ai più, seppur nel corrente contesto di antipolitica politicante, che nei Comuni, in particolar modo, l'esercizio del potere (anche di spesa dei soldi delle tasse dei cittadini) è suddiviso fra gli Amministratori "eletti" (Sindaco e Consiglieri comunali, nell'ambito dei poteri di indirizzo e controllo programmatico) e i "nominati" dall'eletto Sindaco (Segretario Generale e suo Vice, Dirigenti, nell'ambito dei poteri di gestione e spesa) che lo coadiuveranno nell'attuazione del programma di governo proposto e condiviso dai cittadini elettori. L'Amministratore pubblico, eletto o nominato, pertanto, di fatto viene delegato a gestire le risorse dei cittadini contribuenti, rispondendo direttamente agli stessi, nel caso dell'eletto e indirettamente nel caso del nominato (dal Sindaco). Diventa pertanto specioso se, nell'ambito di una maggiore e più trasparente iniziativa circa la serietà ed affidabilità degli Amministratori Pubblici (eletti o nominati), questi ultimi, nulla avendo da nascondere, sia in relazione al proprio status patrimoniale ed a quello dei propri familiari, sia sotto il profilo dell'affidabilità piena e del costante controllo della consapevolezza dei propri atti e delle proprie condotte, abbiano a "privarsi" di un minimo della propria condizione di libertà per poterla (e parzialmente, nel caso del test sulla tossicodipendenza e alcoldipendenza, ovviamente da non  pubblicarsi on line, atteso che il richiesto controllo di 1* livello ha a che fare con le analisi dell'urina) condividere in favore dei cittadini che, a diverso titolo elettivo e/o di nomina, comunque sono chiamati a rappresentare e, in nome e per conto degli stessi, a gestire progetti e risorse. Qual è lo scandalo, dov'è lo scherzo e a quale violazione della privacy ci si appella? Il punto richiede una riflessione serena e non strumentale, magari invocando solo norme "scritte" che impongono tali controlli in capo al Vigile che porta la pistola e dirige il traffico, od all'autista di uno scuolabus che trasporta bambini, e così via, o in maniera del tutto non rispondente al merito, financo richiamando lo Statuto dei Lavoratori. Ma se un Sindaco è un alcolizzato o un drogato, non è verosimile che magari possa ritrovarsi privo del pieno e costante controllo dei propri atti e delle proprie condotte, causando anche danni alla propria comunità? Certo, si obietterà, la norma sull'eleggibilità non impone tanto,  ma a fronte di precedenti strumentali e demagogici sotto il profilo politico/elettorale, financo il Consiglio comunale ha avuto ad interrogarsi e a determinarsi al riguardo. Ovviamente la sfera era limitata (al tempo...) alla sola dimensione politica. Or bene, credo che non passerà molto tempo che tale discutibile vento, che oggi addita la "casta" degli Amministratori pubblici eletti, abbia ad investire nell'immediato prossimo futuro anche la "casta" degli Amministratori "nominati" che, di fatto, concretamente gestiscono progetti e risorse d'interesse pubblico. E perché mai ad Erice, dove e in concorso con i Dirigenti nominati nulla abbiamo nascosto nella quotidiana gestione pubblica, dovremmo adesso "nasconderci" anche nel garantire una maggiore affidabilità amministrativo-programmatica anche sotto il profilo della serenità operativa individuale, di fatto anche prevenendo quanto invece, prima o poi, per imperativo normativo dovremmo "subire" o financo rincorre strumentalizzazioni e dunque zittirle?  Lo pretendiamo e lo consideriamo una cosa normale in capo ai campioni dello sport per evitare che raggiungano "dopati" risultati e competizioni di eccellenza, nonché per evitar danni agli altri concorrenti. Vogliamo forse negarci di essere e/o concorrere a campioni di buona amministrazione pubblica, anche sotto tale soggettivo profilo, ma di plurale "interesse" ?  Certo, ogni dipendente/esperto titolato ad una possibile nomina a svolgere le funzioni di Dirigente o Esperto della "cosa pubblica" ericina, può non essere interessato a tale presupposto, così come, diversamente, può invece collaborare il Sindaco della propria città a rendere ancora più trasparente e amica l'amministrazione della comune casa in favore di tutta la comunità a cui sempre più si chiede collaborazione e vicinanza. Quelli cui andiamo incontro sono tempi sempre più duri e l'auspicata coesione fiduciaria passa dentro binari sempre più stretti, che necessariamente abbisognano di essere sempre più trasparenti per mantenersi agevoli. Ovviamente in primis l'esempio del Sindaco e della Giunta, nonché degli Esperti nominati dal Sindaco al pari del Segretario e del Vice Segretario Generale, a capo del personale e dei possibili Dirigenti incaricati. In ultimo, di una cosa sono comunque certo: che un Sindaco può anche essere utile alla propria città, ma di sicuro non è mica detto che sia indispensabile. Tale regola, non credo valga solo per i Sindaci che comunque i cittadini direttamente si scelgono”.

riga rossa

riga rossa

Altre Notizie riga rossa
11/09/2015 | 0 commenti
Disabilità, mozione di adesione del Comune di Erice alla Convenzione ONU
A Erice, il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la mozione di “Adesione del Comune di Erice alla Convenzione O.N.U. sui diritti delle persone con disabilità”. La proposta era giunta dalla II Commissione Consiliare Permanente, presieduta dal consigliere Antonino Ingrasciotta e composta dai colleghi Vincenzo Caico, Antonino Marino, Concetta Montalto e Diego Sugamele.
Facen...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Valderice: via libera al completamento dell´impianto sportivo di Misericordia
Con nota del 10 settembre 2015 l´Assessorato Regionale alle Infrastrutture e Mobilità ha dato il via libera all´utilizzo dei fondi,dell´importo complessivo di € 3.200.000,00 , per realizzare il completamento dell´impianto sportivo di Misericordia. L’ amministrazione Comunale aveva già adempiuto ai propri compiti aggiornando il progetto definitivo al preziario ...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Trapani: mercato rionale del lunedì
Da lunedì 14 settembre, con l’apertura dell’anno scolastico 2015/2016, si è reso necessario, considerato l´improvviso e consistente afflusso veicolare e pedonale in prossimità delle scuole, nello specifico, per la scuola dell’infanzia comunale “Gemellini Asta”, che insiste nelle immediate vicinanze dell’area, ove si svolge il mercato rionale del lunedì (via Salvat...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
La Uilpa Trapani parteciperà allo sciopero di Palermo
Una delegazione della UilPa Trapani, guidata dal segretario generale Gioacchino Veneziano, il prossimo 25 settembre parteciperà a Palermo allo sciopero dei lavoratori della pubblica amministrazione indetto a livello regionale da Cgil, Cisl e Uil contro il disegno di legge di assestamento del Bilancio dello Stato che ha cassato le risorse contrattuali per i lavoratori dei ministeri che servo...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Il Burkina Faso a Blue Sea Land 2015
La Repubblica del Burkina Faso parteciperà all’edizione 2015 di Blue Sea Land-Expo dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, Africa e Medioriente.

Il Console del Burkina Faso in Sicilia, il dott. Antonio Tito, ha incontrato presso la sua sede consolare di Palermo il Presidente del Distretto Produttivo della Pesca Giovanni Tumbiolo. Il Console Tito e Tumbiolo hanno discusso sull...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
È operativo il centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi"
E’ ufficialmente operativo, dopo l’acquisizione dell’ultimo decreto autorizzatorio da parte dell’Autorità Regionale, il Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi". Nella giornata di oggi proprio il Capo di Gabinetto dell’Assessorato Regionale dell´Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, Dott. Antonio Parrinello, e il D...

riga rossa

News ed Eventi Turistici
(guardali tutti »)
Sentieri Naturalistici di Erice Sentieri Naturalistici di Erice
Dal: 27/09/2015 Al: 27/09/2050
Luogo: erice
Ar.Co.In. 2020 a Trapani Ar.Co.In. 2020 a Trapani
Dal: 18/07/2020 Al: 26/07/2020
Luogo: trapani
Emozioni in Sicurezza a Valderice Emozioni in Sicurezza a Valderice
Dal: 25/07/2020 Al: 05/09/2020
Luogo: trapani

Scarica PDF riga rossa

Scarica i PDF de la Sberla

Video riga rossa
La spiaggia è di tutti e tutti possono contribuire a renderla un posto migliore!
Cerca nel sito riga rossa
riga rossa

Ultimi Commenti riga rossa
Redazione su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Gentile Sis, ci preme cominciare dicendo che non siamo razzisti. Può non crederci se vuole, ovviamente, ma di certo noi siamo responsabili di ciò che scriviamo e non di ciò che lei capisce. Detto questo, lei spara insensatamente a zero e non perdiamo neppure tempo nel linkarle tutti i nostri articoli che parlano di ladri e vandali "nostrani". Cordialmente

Sis su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Che articolo di qualità e ben scritto complimenti! Dei ragazzi/ini o uomini puramente italiani o per meglio di TRAPANESI che contnuamente compiono furti e rapine non se ne parla vero? No, perchè non conviene,non porta voti. La delinquenza va punita dalla legge in ogni caso italiano o straniero che sia chi commette il reato. E se i negozianti non fanno denuncia si dimostrano solo dei codardi e se gli episodi restano impuniti la colpa è del nostro sistema. Razzismo=Ignoranza.

salvatore su Trapani, chieste in Consiglio le dimissioni del sindaco (e Fazio ripropone la sfiducia) :
che i consiglieriabbiano il coraggio di rinunciare al gettone di presenza dando un segnale a questa città

Tibbì su Favignana: amianto abbandonato sulle coste:
tanto se ne sbattono: http://www.dovatu.it/news/sicilia-favignana-un-mare-di-amianto-eternit-anche-sottacqua-19050/

Maria genna su Trapani, a InChiostro d’Autore Concita De Gregorio presenta “Mi sa che fuori è primavera”:
ho letto il libro: affascinante e nella sua tragica vicenda carico di speranza e umanità

angiove su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Per il transito dei bus in via AMM.STAITI non vedo tutto quest´ORDINE nella circolazione ! Sembra che i pulmini privati che trasportano viaggiatori negli aereoporti ( birgi - puntarais ) o tax abbiano un loro CODICE DELLA STRADA

LUIS su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
D´ACCORDO, MA QUALCHE DIRIGENTE INCAPACE FORSE C´E´, MENTRE PER IL TRANSITO DEI BUS IN VIA AMM. STAITI, SOSTENGO CHE ORA CI SIA PIU´ ORDINE, MA IL SINDACO NON HA DATO UN CONGRUO PREAVVISO

bottarga su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Sono d´accordo con l´onorevole F A Z I O mii auguro presto la sfiducia ed il ritorno alle urne.

angela su Erice, San Giuliano, una profonda buca causa un incidente:
filnamente ogni tanto apolizia municipale fa qualkosa nn solo multe

cangemi carlo su L´ATM sospende la Linea Spiaggia Feriale:
Scusate, quando una notizia positiva. E´ tutto senza senso, cose che accadono solo a Trapani. TUTTI A CASA

Voli Trapani riga rossa
riga rossa

© 2020 - Editori Trapanesi Sas
Sede Legale: Via Pantelleria, 46 -91100 - Trapani
Redazione: Piazza Vittorio Emanuele, 28- 91100 Trapani
Supplemento de L'Affarone registrazione Tribunale di Trapani n°191 del 14/10/1988
Direttore responsabile Dott. Alberto Costantino
P.Iva 02416400816

powered by
First Web