La Sberla - Notizie Trapani

Inserita in Politica il 20/05/2013 da Redazione

SAN VITO: PERAINO IN PIAZZA A CASTELUZZO

Molto partecipato il comizio tenutosi in piazza, la stessa piazza che lui fece progettare e realizzare durante il periodo in cui è stato sindaco di San Vito e che ora versa in condizioni poco decorose. “Senza tettoia da mesi e piena di cicche di sigarette e di cartacce- ha detto- è l’emblema della scarsa attenzione di questa amministrazione nei confronti delle frazioni. Un’amministrazione sorda alle richieste dei cittadini, e completamente assente nei momenti più significativi della vita sociale come ad esempio le manifestazioni di Natale nelle scuole, che ha diretto le sue attenzioni, e probabilmente i suoi interessi, verso il paese di San Vito. Castelluzzo, invece, ha tutta l’importanza di un capoluogo. Da qui, nel gennaio del 1949, grazie al Comitato per l’agitazione di San Vito Lo Capo, prese il via il processo di affrancamento da Erice che portò all’elevazione a Comune autonomo le frazioni di Macari, Castelluzzo e San Vito. Da Castelluzzo vogliamo ripartire per rilanciare una nuova idea di governo della città di San Vito Lo Capo”.

Nel corso del comizio, Peraino ha ricordato come il piccolo borgo agricolo abbia cambiato volto negli ultimi anni, arrivando ad ospitare ben 25 strutture ricettive, compreso il più grande albergo di tutto il comune. Un centro turistico a tutti gli effetti, definito da Peraino un’oasi di pace, che offre la bellezza del mare di Santa Margherita, una natura incontaminata e un paesaggio da cartolina e che ha mantenuto quelle caratteristiche di paese rurale coltivando prodotti agro-alimentari di qualità, ad iniziare dall’olio extravergine d’oliva, una vera e propria eccellenza. Tutti aspetti da valorizzare e promuovere nell’ottica di quell’unità territoriale indispensabile e imprescindibile per guardare ad un sviluppo omogeneo e ad un turismo di qualità che si protragga per un arco temporale sempre più esteso.

Peraino si è soffermato sulle difficoltà finanziarie in cui versa il Comune di San Vito che avrebbe un buco di bilancio di circa 1 milione e 300 mila euro. “Chi amministra ha la responsabilità politico-amministrativa di questa situazione drammatica- ha rimarcato con forza- Avevo lasciato in eredità un Comune virtuoso e oggi troviamo, invece, un Ente che non è in grado di assicurare i servizi essenziali”. Il candidato si è chiesto, e ha chiesto ai presenti, perché l’amministrazione uscente non abbia presentato ancora il bilancio di previsione (la cui approvazione è prevista per il 30 giugno) evidenziando la necessità di una maggiore trasparenza amministrativa. “Per far fronte a questa situazione drammatica- ha continuato- ci sono due modi: o aumentare le tasse ( imu, tares, etc), come farà sicuramente l’amministrazione uscente, oppure recuperare risorse trasformando il Comune in impresa, riuscendo cioè attraverso i servizi a recuperare somme da reinvestire e per abbassare le tasse”.

Nello specifico, il candidato a sindaco di San Vito Lo Capo ha illustrato in che modo la gestione diretta e/o integrata di alcuni servizi quali l’acqua, i rifiuti, le strisce blu, e i trasporti potrebbe portare ad un notevole risparmio di costi per il Comune, permettendo di recuperare circa 1 milione e 500 mila euro.

Un nuovo modo di organizzare l’ente pubblico che porterebbe anche alla creazione di nuovi posti di lavoro, ad esempio attraverso la gestione diretta dell’acquedotto e delle zone blu, quest’ultimo servizio potrà avvenire a partire dal 2015, ossia dopo la scadenza del contratto con l’attuale ditta che si è aggiudicata l’appalto. Peraino ha puntualizzato che la conduzione dei servizi e la scelta del personale da impiegare avverrà nella massima trasparenza puntando sulla meritocrazia e favorendo le classi sociali più disagiate.

Nell’ottica di una riqualificazione di Baia Santa Margherita, altre opportunità di sviluppo arriverebbero sgominando l’attuale monopolio vigente, dando cioè agli operatori economici di Castelluzzo e Macari la possibilità di gestire insieme alcuni servizi ( punti di ristoro, sedie, ombrelloni).

Il candidato a sindaco ha inoltre preso un impegno preciso con gli abitanti di Castelluzzo: quello di riqualificare il lungomare della frazione con interventi di manutenzione ordinaria da realizzare attraverso le economie di scala ottenute. Piccole migliorie come la sistemazione del tratto costiero con il posizionamento di lampade da terra, in linea con le disposizioni della Soprintendenza per i Beni Culturali, la collocazione di servizi igienici, panchine e piccoli prefabbricati in legno per la vendita di bibite per rendere la frazione fruibile ed attrattiva anche nelle ore notturne. E sempre nell’ottica di un rilancio turistico omogeneo, il candidato si è soffermato sulla necessità di delocalizzare manifestazioni di grande richiamo come il Cous Cous Fest e tutti gli altri eventi.

 

Infine, con documenti alla mano, ha tenuto a chiarire il suo ruolo e il suo impegno a difesa del territorio nella veste di consigliere provinciale ed in particolare di presidente della commissione territorio ed ambiente alla Provincia Regionale di Trapani. “Negli ultimi cinque anni- ha sottolineato- sono riuscito a veicolare, dando il mio voto favorevole e proponendo in prima persona alcuni interventi, ben 990 mila euro al territorio che mi ha eletto”. Tra gli svariati esempi di concreto impegno, Peraino ha ricordato come nel 2009 siano arrivati dalla Provincia 300 mila euro per il dragaggio del porto di San Vito. “ Solo che il Comune- ha ricordato- ha disposto l’esecuzione degli interventi di escavazione e ripascimento nel periodo meno indicato, quello invernale (dicembre-gennaio), vanificando il lavoro svolto e quindi gli sforzi economici”. Da qui la sua domanda retorica, questo modo sconsiderato di agire significa sapere amministrare?

riga rossa

riga rossa

Altre Notizie riga rossa
11/09/2015 | 0 commenti
Disabilità, mozione di adesione del Comune di Erice alla Convenzione ONU
A Erice, il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la mozione di “Adesione del Comune di Erice alla Convenzione O.N.U. sui diritti delle persone con disabilità”. La proposta era giunta dalla II Commissione Consiliare Permanente, presieduta dal consigliere Antonino Ingrasciotta e composta dai colleghi Vincenzo Caico, Antonino Marino, Concetta Montalto e Diego Sugamele.
Facen...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Valderice: via libera al completamento dell´impianto sportivo di Misericordia
Con nota del 10 settembre 2015 l´Assessorato Regionale alle Infrastrutture e Mobilità ha dato il via libera all´utilizzo dei fondi,dell´importo complessivo di € 3.200.000,00 , per realizzare il completamento dell´impianto sportivo di Misericordia. L’ amministrazione Comunale aveva già adempiuto ai propri compiti aggiornando il progetto definitivo al preziario ...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Trapani: mercato rionale del lunedì
Da lunedì 14 settembre, con l’apertura dell’anno scolastico 2015/2016, si è reso necessario, considerato l´improvviso e consistente afflusso veicolare e pedonale in prossimità delle scuole, nello specifico, per la scuola dell’infanzia comunale “Gemellini Asta”, che insiste nelle immediate vicinanze dell’area, ove si svolge il mercato rionale del lunedì (via Salvat...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
La Uilpa Trapani parteciperà allo sciopero di Palermo
Una delegazione della UilPa Trapani, guidata dal segretario generale Gioacchino Veneziano, il prossimo 25 settembre parteciperà a Palermo allo sciopero dei lavoratori della pubblica amministrazione indetto a livello regionale da Cgil, Cisl e Uil contro il disegno di legge di assestamento del Bilancio dello Stato che ha cassato le risorse contrattuali per i lavoratori dei ministeri che servo...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Il Burkina Faso a Blue Sea Land 2015
La Repubblica del Burkina Faso parteciperà all’edizione 2015 di Blue Sea Land-Expo dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, Africa e Medioriente.

Il Console del Burkina Faso in Sicilia, il dott. Antonio Tito, ha incontrato presso la sua sede consolare di Palermo il Presidente del Distretto Produttivo della Pesca Giovanni Tumbiolo. Il Console Tito e Tumbiolo hanno discusso sull...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
È operativo il centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi"
E’ ufficialmente operativo, dopo l’acquisizione dell’ultimo decreto autorizzatorio da parte dell’Autorità Regionale, il Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi". Nella giornata di oggi proprio il Capo di Gabinetto dell’Assessorato Regionale dell´Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, Dott. Antonio Parrinello, e il D...

riga rossa

News ed Eventi Turistici
(guardali tutti »)
Sentieri Naturalistici di Erice Sentieri Naturalistici di Erice
Dal: 27/09/2015 Al: 27/09/2050
Luogo: erice
Il museo delle illusioni di Trapani Il museo delle illusioni di Trapani
Dal: 01/01/2017 Al: 01/01/2050
Luogo: tutti
Festival Florio a Favignana Festival Florio a Favignana
Dal: 13/06/2021 Al: 20/06/2021
Luogo: trapani

Scarica PDF riga rossa

Scarica i PDF de la Sberla

Video riga rossa
La spiaggia è di tutti e tutti possono contribuire a renderla un posto migliore!
Cerca nel sito riga rossa
riga rossa

Ultimi Commenti riga rossa
Redazione su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Gentile Sis, ci preme cominciare dicendo che non siamo razzisti. Può non crederci se vuole, ovviamente, ma di certo noi siamo responsabili di ciò che scriviamo e non di ciò che lei capisce. Detto questo, lei spara insensatamente a zero e non perdiamo neppure tempo nel linkarle tutti i nostri articoli che parlano di ladri e vandali "nostrani". Cordialmente

Sis su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Che articolo di qualità e ben scritto complimenti! Dei ragazzi/ini o uomini puramente italiani o per meglio di TRAPANESI che contnuamente compiono furti e rapine non se ne parla vero? No, perchè non conviene,non porta voti. La delinquenza va punita dalla legge in ogni caso italiano o straniero che sia chi commette il reato. E se i negozianti non fanno denuncia si dimostrano solo dei codardi e se gli episodi restano impuniti la colpa è del nostro sistema. Razzismo=Ignoranza.

salvatore su Trapani, chieste in Consiglio le dimissioni del sindaco (e Fazio ripropone la sfiducia) :
che i consiglieriabbiano il coraggio di rinunciare al gettone di presenza dando un segnale a questa città

Tibbì su Favignana: amianto abbandonato sulle coste:
tanto se ne sbattono: http://www.dovatu.it/news/sicilia-favignana-un-mare-di-amianto-eternit-anche-sottacqua-19050/

Maria genna su Trapani, a InChiostro d’Autore Concita De Gregorio presenta “Mi sa che fuori è primavera”:
ho letto il libro: affascinante e nella sua tragica vicenda carico di speranza e umanità

angiove su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Per il transito dei bus in via AMM.STAITI non vedo tutto quest´ORDINE nella circolazione ! Sembra che i pulmini privati che trasportano viaggiatori negli aereoporti ( birgi - puntarais ) o tax abbiano un loro CODICE DELLA STRADA

LUIS su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
D´ACCORDO, MA QUALCHE DIRIGENTE INCAPACE FORSE C´E´, MENTRE PER IL TRANSITO DEI BUS IN VIA AMM. STAITI, SOSTENGO CHE ORA CI SIA PIU´ ORDINE, MA IL SINDACO NON HA DATO UN CONGRUO PREAVVISO

bottarga su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Sono d´accordo con l´onorevole F A Z I O mii auguro presto la sfiducia ed il ritorno alle urne.

angela su Erice, San Giuliano, una profonda buca causa un incidente:
filnamente ogni tanto apolizia municipale fa qualkosa nn solo multe

cangemi carlo su L´ATM sospende la Linea Spiaggia Feriale:
Scusate, quando una notizia positiva. E´ tutto senza senso, cose che accadono solo a Trapani. TUTTI A CASA

Voli Trapani riga rossa
riga rossa

© 2021 - Editori Trapanesi Sas
Sede Legale: Via Pantelleria, 46 -91100 - Trapani
Redazione: Piazza Vittorio Emanuele, 28- 91100 Trapani
Supplemento de L'Affarone registrazione Tribunale di Trapani n°191 del 14/10/1988
Direttore responsabile Dott. Alberto Costantino
P.Iva 02416400816

powered by
First Web