La Sberla - Notizie Trapani

Inserita in Politica il 01/11/2013 da Redazione

De Martino si dimetta, tuona il consigliere Salone, persi finanziamenti per le scuole

"Se mai ci fosse stato bisogno di sapere con quale amministrazione abbiamo a che fare e quali danni si stiano consumando sulle spalle della collettività, la conferma viene dall’ennesima perdita di opportunità di finanziamento, questa volta per la ristrutturazione di alcuni edifici scolastici del Comune di Trapani.

La Regione Siciliana aveva messo a disposizione sedici milioni di euro, trasferiti dallo Stato e destinati a ristrutturazione, messa in sicurezza, manutenzione di edifici scolastici, invitando i Comuni a presentare propri progetti.

Il Comune di Trapani, invece di cogliere l’opportunità di intervenire presso gli edifici scolastici, non incidendo sul bilancio comunale, ha presentato solo due progetti, che non sono stati neanche ammessi nella graduatoria di merito per il finanziamento a causa di un grave vizio di forma: non erano accompagnati dalla determina di approvazione, documento indispensabile che rende efficace l’iter amministrativo! Quali sono i motivi: insipienza? incapacità? supponenza? Di chi sono le responsabilità?

I fatti: il “decreto del Fare” rende disponibili agli enti locali finanziamenti per intervenire sul patrimonio edilizio scolastico. La scadenza per la presentazione dei progetti da ammettere in graduatoria è stata fissata dalla Regione Siciliana alla data del 15 settembre. Il 2 settembre, venuto a conoscenza che ancora nessun progetto era stato presentato dagli uffici tecnici comunali, ho presentato una interrogazione per conoscere lo stato dell’iter progettuale ed amministrativo, chiedendo, nello specifico, quante e quali scuole avrebbero potuto potenzialmente beneficiare di un intervento, altrimenti impossibile visto le ristrettezze delle casse comunali. La risposta all’interrogazione è giunta, in maniera del tutto irrituale, non nel corso di una seduta d’aula ma attraverso le dichiarazioni alla stampa dell’assessore Andrea De Martino che ha affermato il 5 settembre: “considerate le somme a disposizione, a giorni da Palermo chiariranno che ogni Comune può presentare al massimo due progetti”.  (capacità divinatorie? Sic!). Nella stessa data del 5 settembre, in commissione Lavori Pubblici, durante la seduta (verbale n 239) l’assessore De Martino, non so sulla base di quale informazioni personali e acquisite da quali fonti ribadisce che: “altre regioni hanno pubblicato circolari ove si afferma che ogni ente pubblico non potrà presentare più di due progetti e si attende che la Regione Siciliana pubblichi una circolare simile dato l’esiguo importo del finanziamento. A seguito di contatti telefonici con l’Assessorato regionale ha avuto modo di apprendere che sicuramente ci sarà un limite nel numero di progetti che ciascun comune potrà presentare. Probabilmente in via preliminare sarà finanziato solo uno dei progetti mentre l’altro sarà collocato in stand by”. Insomma una piena  sottovalutazione delle possibilità date al comune di Trapani di concorrere alla   graduatoria progettuale che si è tradotta nella redazione di due soli progetti: uno da  360 mila euro per la manutenzione della scuola Media Buscaino Campo di via dei  Ranuncoli; l’altro da 150mila euro per la manutenzione straordinaria del plesso  scolastico “Pertini” del VI circolo didattico.

Il comune di Trapani, quindi ha espresso una potenzialità progettuale di poco superiore ai 500mila euro. Progetti che, ribadisco, sono finiti tra quelli non ammessi per il grave vizio di forma della mancanza della determina di “approvazione tecnico – amministrativa”. È utile, per comprendere l’evidente sottovalutazione della possibilità di accedere a finanziamenti, capire quanti progetti e per che importi sono stati presentati da altri comuni della Provincia di Trapani ed ammessi dalla Regione: Marsala ha presentato 10 progetti per un totale di 2 milioni e 449 mila euro; Castellammare ha presentato 3 progetti  per un importo di 732 mila euro; Paceco un progetto per 570 mila euro; Pantelleria 2 progetti per 2 milioni 980 mila euro; Partanna 1 progetto 398 mila euro; Gibellina un progetto per 1 milione e 91 mila euro; Vita 1 progetto per 760 mila euro; Alcamo 1 progetto per 285 mila euro. È probabile che non saranno finanziati tutti o che saranno finanziati solo in parte. Quale che sia l’esito finale è certo che Trapani non parteciperà alla distribuzione di tali finanziamenti. L’assessore De Martino, valutando il suo operato sul piano politico (per le sue superficiali ed imprecise dichiarazioni) e sul piano amministrativo (per l’esito fallimentare della presentazione dei progetti) dovrebbe trarne le opportune conseguenze, presentando le dimissioni  e chiedendo scusa alla cittadinanza, per non aver dato neppure la possibilità di partecipare alla ripartizione di un finanziamento destinato alle scuole trapanesi; per aver negato una possibile, seppur minima ricaduta economica di tali lavori sul nostro territorio; per aver vanificato il recupero di due importanti plessi scolastici (ricordo che la Buscaino Campo è chiusa, inutilizzata ed è stata anche vandalizzata). Infine, ritengo che la progettualità del Comune di Trapani, avrebbe dovuto tenere conto non della supposta (almeno dall’assessore De Martino) esiguità del finanziamento ma, piuttosto, della possibilità di una azione politica della nostra, come delle altre deputazioni regionali che, esauriti i finanziamenti dello Stato, avrebbero potuto immaginare un rifinanziamento degli interventi sulle scuole e quindi lo scorrimento della graduatoria dei progetti validamente ammessi. Dovrebbe essere questo il ruolo della buona politica. L’assessore De Martino, in questa occasione è stato poco meno di uno svogliato e per altro inefficiente burocrate".  

riga rossa

riga rossa

Altre Notizie riga rossa
11/09/2015 | 0 commenti
Disabilità, mozione di adesione del Comune di Erice alla Convenzione ONU
A Erice, il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la mozione di “Adesione del Comune di Erice alla Convenzione O.N.U. sui diritti delle persone con disabilità”. La proposta era giunta dalla II Commissione Consiliare Permanente, presieduta dal consigliere Antonino Ingrasciotta e composta dai colleghi Vincenzo Caico, Antonino Marino, Concetta Montalto e Diego Sugamele.
Facen...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Valderice: via libera al completamento dell´impianto sportivo di Misericordia
Con nota del 10 settembre 2015 l´Assessorato Regionale alle Infrastrutture e Mobilità ha dato il via libera all´utilizzo dei fondi,dell´importo complessivo di € 3.200.000,00 , per realizzare il completamento dell´impianto sportivo di Misericordia. L’ amministrazione Comunale aveva già adempiuto ai propri compiti aggiornando il progetto definitivo al preziario ...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Trapani: mercato rionale del lunedì
Da lunedì 14 settembre, con l’apertura dell’anno scolastico 2015/2016, si è reso necessario, considerato l´improvviso e consistente afflusso veicolare e pedonale in prossimità delle scuole, nello specifico, per la scuola dell’infanzia comunale “Gemellini Asta”, che insiste nelle immediate vicinanze dell’area, ove si svolge il mercato rionale del lunedì (via Salvat...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
La Uilpa Trapani parteciperà allo sciopero di Palermo
Una delegazione della UilPa Trapani, guidata dal segretario generale Gioacchino Veneziano, il prossimo 25 settembre parteciperà a Palermo allo sciopero dei lavoratori della pubblica amministrazione indetto a livello regionale da Cgil, Cisl e Uil contro il disegno di legge di assestamento del Bilancio dello Stato che ha cassato le risorse contrattuali per i lavoratori dei ministeri che servo...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Il Burkina Faso a Blue Sea Land 2015
La Repubblica del Burkina Faso parteciperà all’edizione 2015 di Blue Sea Land-Expo dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, Africa e Medioriente.

Il Console del Burkina Faso in Sicilia, il dott. Antonio Tito, ha incontrato presso la sua sede consolare di Palermo il Presidente del Distretto Produttivo della Pesca Giovanni Tumbiolo. Il Console Tito e Tumbiolo hanno discusso sull...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
È operativo il centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi"
E’ ufficialmente operativo, dopo l’acquisizione dell’ultimo decreto autorizzatorio da parte dell’Autorità Regionale, il Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi". Nella giornata di oggi proprio il Capo di Gabinetto dell’Assessorato Regionale dell´Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, Dott. Antonio Parrinello, e il D...

riga rossa

News ed Eventi Turistici
(guardali tutti »)
Sentieri Naturalistici di Erice Sentieri Naturalistici di Erice
Dal: 27/09/2015 Al: 27/09/2050
Luogo: erice
Il museo delle illusioni di Trapani Il museo delle illusioni di Trapani
Dal: 01/01/2017 Al: 01/01/2050
Luogo: tutti
Festival Florio a Favignana Festival Florio a Favignana
Dal: 13/06/2021 Al: 20/06/2021
Luogo: trapani

Scarica PDF riga rossa

Scarica i PDF de la Sberla

Video riga rossa
La spiaggia è di tutti e tutti possono contribuire a renderla un posto migliore!
Cerca nel sito riga rossa
riga rossa

Ultimi Commenti riga rossa
Redazione su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Gentile Sis, ci preme cominciare dicendo che non siamo razzisti. Può non crederci se vuole, ovviamente, ma di certo noi siamo responsabili di ciò che scriviamo e non di ciò che lei capisce. Detto questo, lei spara insensatamente a zero e non perdiamo neppure tempo nel linkarle tutti i nostri articoli che parlano di ladri e vandali "nostrani". Cordialmente

Sis su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Che articolo di qualità e ben scritto complimenti! Dei ragazzi/ini o uomini puramente italiani o per meglio di TRAPANESI che contnuamente compiono furti e rapine non se ne parla vero? No, perchè non conviene,non porta voti. La delinquenza va punita dalla legge in ogni caso italiano o straniero che sia chi commette il reato. E se i negozianti non fanno denuncia si dimostrano solo dei codardi e se gli episodi restano impuniti la colpa è del nostro sistema. Razzismo=Ignoranza.

salvatore su Trapani, chieste in Consiglio le dimissioni del sindaco (e Fazio ripropone la sfiducia) :
che i consiglieriabbiano il coraggio di rinunciare al gettone di presenza dando un segnale a questa città

Tibbì su Favignana: amianto abbandonato sulle coste:
tanto se ne sbattono: http://www.dovatu.it/news/sicilia-favignana-un-mare-di-amianto-eternit-anche-sottacqua-19050/

Maria genna su Trapani, a InChiostro d’Autore Concita De Gregorio presenta “Mi sa che fuori è primavera”:
ho letto il libro: affascinante e nella sua tragica vicenda carico di speranza e umanità

angiove su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Per il transito dei bus in via AMM.STAITI non vedo tutto quest´ORDINE nella circolazione ! Sembra che i pulmini privati che trasportano viaggiatori negli aereoporti ( birgi - puntarais ) o tax abbiano un loro CODICE DELLA STRADA

LUIS su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
D´ACCORDO, MA QUALCHE DIRIGENTE INCAPACE FORSE C´E´, MENTRE PER IL TRANSITO DEI BUS IN VIA AMM. STAITI, SOSTENGO CHE ORA CI SIA PIU´ ORDINE, MA IL SINDACO NON HA DATO UN CONGRUO PREAVVISO

bottarga su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Sono d´accordo con l´onorevole F A Z I O mii auguro presto la sfiducia ed il ritorno alle urne.

angela su Erice, San Giuliano, una profonda buca causa un incidente:
filnamente ogni tanto apolizia municipale fa qualkosa nn solo multe

cangemi carlo su L´ATM sospende la Linea Spiaggia Feriale:
Scusate, quando una notizia positiva. E´ tutto senza senso, cose che accadono solo a Trapani. TUTTI A CASA

Voli Trapani riga rossa
riga rossa

© 2021 - Editori Trapanesi Sas
Sede Legale: Via Pantelleria, 46 -91100 - Trapani
Redazione: Piazza Vittorio Emanuele, 28- 91100 Trapani
Supplemento de L'Affarone registrazione Tribunale di Trapani n°191 del 14/10/1988
Direttore responsabile Dott. Alberto Costantino
P.Iva 02416400816

powered by
First Web