La Sberla - Notizie Trapani

Inserita in Politica il 23/04/2015 da Redazione

Erice, proposta "Cittadinanza attiva per la Città che vogliamo"

“Cittadinanza Attiva per la Città che Vogliamo”, una proposta che disciplina l’attività di un servizio civico di volontariato: questo è quanto formulato dal “Movimento per Erice che Vogliamo”, che in collaborazione con gli attivisti e i liberi cittadini politicamente non impegnati, oltre a condividere e promuovere una politica di servizio per il territorio e per la Citta che Vogliamo, vuole favorire la convivenza civile, la partecipazione e la coesione sociale nella città, valorizzando il contributo volontario dei cittadini e dei vari attori sociali presenti sul territorio per la tutela e la promozione del benessere della città, ponendo i cittadini ed il Comune come soggetti alleati nel perseguimento di tali scopi.
«Al riguardo – si legge nella nota –, ci siamo interrogati sulla possibilità di estendere la riduzione delle tasse comunali ai cittadini che offrono la propria disponibilità a svolgere attività di volontariato e in ordine a quanto introdotto dall’articolo 24 della legge 164/2014 (denominato “Sblocca Italia”), si è proceduto alla stesura di un “Regolamento attività di volontariato per la gestione dei beni e dei servizi del comunali” , da sottoporre all’approvazione degli Organi istituzionali della Città di Erice.
Tanto si considera un’opportunità sotto svariati punti di vista: è un modo per far fronte al peso dell’eccessivo ed insostenibile limite dettato dallo SpendingReview e dai ridotti trasferimenti statali e regionali, che concorrono adaumentare considerevolmente le difficoltà da parte dei Comuni nelle attività gestionali di loro competenza. Le opere di manutenzione e i servizi da rendere alla collettività in tale contesto non risultano più essere sostenibili, se non continuando ad aumentare il carico tributario ormai insopportabile per i cittadini / imprese, sempre più interessati dalle non poche difficoltà in ordine occupazionale e gestionale.Gli sgravi fiscali certamente aiuteranno le famiglie, mentre il comprensorio comunale beneficerà di maggiori cure e il senso civico di appartenenza alla comunità sarà maggiormente stimolato».
«Tale disciplina – continuano i consiglieri –, già in uso in altri Comuni, nella proposta in argomentosi basa sull´attivazione di un “Albo della Cittadinanza Attiva per la Città che Vogliamo", al fine di inserire i cittadini/associazioni/imprese interessate in alcuni gruppi di lavoro. Le mansioni che possono essere proposte e/o assegnate spaziano in vari ambiti e interessano l’offerta di attività di volontariato per prestazione di servizi nell’area culturale/sportiva e ricreativa, nell’area tecnica (opere di manutenzione e rigenerazione dei beni comuni) e servizi resi nell’area socio-assistenziale, socio-sanitaria e socio-educativa.
I destinatari del regolamento sono tutti i cittadini/associazioni/Imprese in possesso dei requisiti necessari (essere maggiorenni o, dopo il compimento dei sedici anni, in possesso dell’autorizzazione da parte di chi esercita potestà genitoriale; residenza nel Comune di Erice; idoneità psicofisica allo svolgimento dell’incarico; il cittadino deve godere dei diritti civili e politici; non aver subito condanne penali).
Il regolamento per la cittadinanza attiva prevede che il Comune o i cittadini/associazioni possano proporre un’attività di cura dell’interesse generale. Tali proposte si concretizzano in ogni caso mediante la sottoscrizione dei Patti di Collaborazione che disciplinano requisiti, aree di intervento, modalità e prescrizioni esecutive, oneri a carico dei volontari e dell’Amministrazione Comunale, benefici ed agevolazioni commisurati alle prestazioni effettivamente rese dai volontari.
Possono essere accolte anche proposte di sponsorizzazione da soggetti terzi, i quali vogliano offrire e/o mettere a disposizione dei volontari, in modo spontaneo, attrezzature, mezzi, strumenti di lavoro e quant´altro ritenuto utile allo svolgimento dell´attività di cui al presente regolamento. Tali attività se effettuate per le finalità dedite alla gestione dei beni e dei servizi del Comune, a tutti gli effetti vengono assimilate alle forme di volontariato disciplinate nel presente regolamento.
Le proposte formulate dall’Amministrazione possono prevedere l’espletamento di attività a cura di soggetti morosi dal pagamento dei tributi locali, al fine di sanare tali inadempienze. Tanto costituisce un’importante novità, anche in campo nazionale, di chi vuole prendersi a cuore delle problematiche che investono sempre in misura considerevole i soggetti più svantaggiati, non penalizzandoli ulteriormente e rendendoli partecipi alla vita della comunità.
Al fine di valorizzare ed incentivarele buone pratiche/azioni poste in essere dai cittadini per la gestione condivisa dei beni e dei servizi comunali, il presente regolamento disciplina delle agevolazioni che possono essere concesse ai volontari, quali: riduzione e/o esenzione dei tributi locali per i cittadini residenti nel Comune di Erice; rilascio appositi attestati di merito, l’installazione di targhe informative, menzioni speciali, agevolazioni per forme pubblicistiche, agevolazioni per l’accesso ai siti monumentali presenti nel territorio e per l’ingresso agli eventi e manifestazioni organizzati dal Comune; sempre previa sottoscrizione del Patto di Collaborazione, sono previste agevolazioni per attività di autofinanziamento che hanno lo scopo di sostenere le attività di volontariato, in considerazione delle previsioni regolamentari che agevolano l’occupazione di suolo pubblico per tali finalità; il riconoscimento da parte dell’Amministrazione dei vantaggi offerti dagli esercenti in favore dei cittadini attivi, quali agevolazioni, sconti e simili, mediante la concessione di forme pubblicistiche gratuite agli stessi esercenti».
«Questo Regolamento – aggiunge il Consigliere Comunale Giuseppe Martines – contiene un enorme potenziale civile ed etico, che può favorire il sentimento di comunità, l’attenzione dei beni e dei servizi rivolti alle esigenze della collettività. In tale direzione la proposta costituisce un importante novità, una proposta che coinvolge tutti, sicuramente migliorabile anche dopo un breve periodo sperimentale. Pertanto, sono sicuro che la stessa verrà condivisa da tutte le figure istituzionali nell’interesse generale della collettività ericina».

riga rossa

riga rossa

Altre Notizie riga rossa
11/09/2015 | 0 commenti
Disabilità, mozione di adesione del Comune di Erice alla Convenzione ONU
A Erice, il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la mozione di “Adesione del Comune di Erice alla Convenzione O.N.U. sui diritti delle persone con disabilità”. La proposta era giunta dalla II Commissione Consiliare Permanente, presieduta dal consigliere Antonino Ingrasciotta e composta dai colleghi Vincenzo Caico, Antonino Marino, Concetta Montalto e Diego Sugamele.
Facen...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Valderice: via libera al completamento dell´impianto sportivo di Misericordia
Con nota del 10 settembre 2015 l´Assessorato Regionale alle Infrastrutture e Mobilità ha dato il via libera all´utilizzo dei fondi,dell´importo complessivo di € 3.200.000,00 , per realizzare il completamento dell´impianto sportivo di Misericordia. L’ amministrazione Comunale aveva già adempiuto ai propri compiti aggiornando il progetto definitivo al preziario ...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Trapani: mercato rionale del lunedì
Da lunedì 14 settembre, con l’apertura dell’anno scolastico 2015/2016, si è reso necessario, considerato l´improvviso e consistente afflusso veicolare e pedonale in prossimità delle scuole, nello specifico, per la scuola dell’infanzia comunale “Gemellini Asta”, che insiste nelle immediate vicinanze dell’area, ove si svolge il mercato rionale del lunedì (via Salvat...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
La Uilpa Trapani parteciperà allo sciopero di Palermo
Una delegazione della UilPa Trapani, guidata dal segretario generale Gioacchino Veneziano, il prossimo 25 settembre parteciperà a Palermo allo sciopero dei lavoratori della pubblica amministrazione indetto a livello regionale da Cgil, Cisl e Uil contro il disegno di legge di assestamento del Bilancio dello Stato che ha cassato le risorse contrattuali per i lavoratori dei ministeri che servo...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
Il Burkina Faso a Blue Sea Land 2015
La Repubblica del Burkina Faso parteciperà all’edizione 2015 di Blue Sea Land-Expo dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, Africa e Medioriente.

Il Console del Burkina Faso in Sicilia, il dott. Antonio Tito, ha incontrato presso la sua sede consolare di Palermo il Presidente del Distretto Produttivo della Pesca Giovanni Tumbiolo. Il Console Tito e Tumbiolo hanno discusso sull...

riga rossa

11/09/2015 | 0 commenti
È operativo il centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi"
E’ ufficialmente operativo, dopo l’acquisizione dell’ultimo decreto autorizzatorio da parte dell’Autorità Regionale, il Centro di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell’Area Marina Protetta "Isole Egadi". Nella giornata di oggi proprio il Capo di Gabinetto dell’Assessorato Regionale dell´Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, Dott. Antonio Parrinello, e il D...

riga rossa

News ed Eventi Turistici
(guardali tutti »)
Sentieri Naturalistici di Erice Sentieri Naturalistici di Erice
Dal: 27/09/2015 Al: 27/09/2050
Luogo: erice
Il museo delle illusioni di Trapani Il museo delle illusioni di Trapani
Dal: 01/01/2017 Al: 01/01/2050
Luogo: tutti
Festival Florio a Favignana Festival Florio a Favignana
Dal: 13/06/2021 Al: 20/06/2021
Luogo: trapani

Scarica PDF riga rossa

Scarica i PDF de la Sberla

Video riga rossa
La spiaggia è di tutti e tutti possono contribuire a renderla un posto migliore!
Cerca nel sito riga rossa
riga rossa

Ultimi Commenti riga rossa
Redazione su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Gentile Sis, ci preme cominciare dicendo che non siamo razzisti. Può non crederci se vuole, ovviamente, ma di certo noi siamo responsabili di ciò che scriviamo e non di ciò che lei capisce. Detto questo, lei spara insensatamente a zero e non perdiamo neppure tempo nel linkarle tutti i nostri articoli che parlano di ladri e vandali "nostrani". Cordialmente

Sis su Vandalo a piede libero in via Fardella:
Che articolo di qualità e ben scritto complimenti! Dei ragazzi/ini o uomini puramente italiani o per meglio di TRAPANESI che contnuamente compiono furti e rapine non se ne parla vero? No, perchè non conviene,non porta voti. La delinquenza va punita dalla legge in ogni caso italiano o straniero che sia chi commette il reato. E se i negozianti non fanno denuncia si dimostrano solo dei codardi e se gli episodi restano impuniti la colpa è del nostro sistema. Razzismo=Ignoranza.

salvatore su Trapani, chieste in Consiglio le dimissioni del sindaco (e Fazio ripropone la sfiducia) :
che i consiglieriabbiano il coraggio di rinunciare al gettone di presenza dando un segnale a questa città

Tibbì su Favignana: amianto abbandonato sulle coste:
tanto se ne sbattono: http://www.dovatu.it/news/sicilia-favignana-un-mare-di-amianto-eternit-anche-sottacqua-19050/

Maria genna su Trapani, a InChiostro d’Autore Concita De Gregorio presenta “Mi sa che fuori è primavera”:
ho letto il libro: affascinante e nella sua tragica vicenda carico di speranza e umanità

angiove su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Per il transito dei bus in via AMM.STAITI non vedo tutto quest´ORDINE nella circolazione ! Sembra che i pulmini privati che trasportano viaggiatori negli aereoporti ( birgi - puntarais ) o tax abbiano un loro CODICE DELLA STRADA

LUIS su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
D´ACCORDO, MA QUALCHE DIRIGENTE INCAPACE FORSE C´E´, MENTRE PER IL TRANSITO DEI BUS IN VIA AMM. STAITI, SOSTENGO CHE ORA CI SIA PIU´ ORDINE, MA IL SINDACO NON HA DATO UN CONGRUO PREAVVISO

bottarga su Fazio: «La relazione del sindaco Damiano è una improponibile difesa d´ufficio del suo inutile operato. Un copione già visto, stantio e privo di un qualsiasi spunto d´interesse». :
Sono d´accordo con l´onorevole F A Z I O mii auguro presto la sfiducia ed il ritorno alle urne.

angela su Erice, San Giuliano, una profonda buca causa un incidente:
filnamente ogni tanto apolizia municipale fa qualkosa nn solo multe

cangemi carlo su L´ATM sospende la Linea Spiaggia Feriale:
Scusate, quando una notizia positiva. E´ tutto senza senso, cose che accadono solo a Trapani. TUTTI A CASA

Voli Trapani riga rossa
riga rossa

© 2021 - Editori Trapanesi Sas
Sede Legale: Via Pantelleria, 46 -91100 - Trapani
Redazione: Piazza Vittorio Emanuele, 28- 91100 Trapani
Supplemento de L'Affarone registrazione Tribunale di Trapani n°191 del 14/10/1988
Direttore responsabile Dott. Alberto Costantino
P.Iva 02416400816

powered by
First Web